L’Istituto mette in atto quanto previsto dalla normativa vigente per fornire a tutti uguali possibilità di successo scolastico.
Per DSA si intende una serie di difficoltà classificate come dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia tutte classificate secondo una tabella specifica (da F81.0 a F81.3), redatta dall’OMS.
Dall’anno scolastico 2010/2011 è stata istituita una Commissione e dall’anno 2012/2013 nominata una Funzione Strumentale al fine di progettare adeguate attività di potenziamento e recupero didattico mirate e personalizzate, avvalendosi anche di mezzi di apprendimento alternativi e di tecnologie informatiche. La F.S. DSA fornisce anche un servizio di consulenza alle famiglie degli alunni con DSA.
Riguardo le tecnologie informatiche vengono privilegiate quelle previste dalla normativa e attualmente consentite durante le prove degli Esami di Stato: il C.d.C. è l’organismo competente per l’individuazione degli strumenti compensativi e dispensativi, ovviamente tenendo presente i suggerimenti espressi dagli specialisti e indicati nella certificazione presentata, oltre che dei pareri delle famiglie e degli allievi.
Per ogni allievo con DSA il C. d. C. di appartenenza è tenuto a compilare un PDP, Piano Didattico Personalizzato, indicante gli strumenti compensativi e dispensativi previsti dalla norma vigente.
I PDP vengono predisposti per essere condivisi e sottoscritti dalle famiglie e dagli allievi, ricordando che le indicazioni espresse e sottoscritte saranno poi le stesse messe in atto in sede di Esame di Stato.